|
|

IT / EN

CurvaEmotiva - 2010

La scelte architettoniche, sono state quelle di dividere la zona giorno dalla zona notte, dando particolare importanza alla divisione tra gli ambienti privati e pubblici. Tutto ciò è sottolineato oltre che dalla forza plastica della parete che si trasforma in cucina, dall’utilizzo dei colori in quanto le tinte della zona giorno sono in contrasto con quelle della zona notte. Infatti qui, la scelta progettuale è stata quella di riempire con tinte vivaci il guscio che delimita l’intimità del nucleo familiare, alludendo al rapporto tra esterno ed interno.

Crediti:
Realizzato
Cliente: Privato
Superficie: 75m2
Gruppo: arch. Francesco Testa, arch. Francesco Maltese